Breadcrumbs

DETERMINA REPERIMENTO COLLAUDATORE E PROGETTISTA PON 9035

AFFISSO IL 13 MAGGIO 2016

 

Istituto Comprensivo Statale di Poppi

via Colle Ascensione 3- 52014 POPPI (AR) - tel 0575 529028 - fax 529068

CF: 94004060516 - cod. MIUR: ARIC83000R

EMAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SITO: http//www.poppiscuola.gov.it

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE

“Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 FESR Asse II - Obiettivo specifico – 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” – Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave.

PON- FESR ESR 9035 del 13/07/2015 – CODICE IDENTIFICATIVO PROGETTO 10.8.1.A1-FESRPON-TO-2015-28

Realizzazione, ampliamento o adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN

Cig: XEF183FD1D Cup:E36J16000220007

Prot.n. 1089/C14A                                                                                                                                                 Poppi li, 13/05/2016

Agli Atti

Al Sito Web

All’Albo

OGGETTO: Determina per il reperimento esperti progettazione esecutiva e collaudatore - Programma Operativo Nazionale 20014-2020. Annualità 2016 / Codice Progetto: 10.8.1.A3-FESRPON-TO-2015-28. Avviso di selezione per reclutamento di esperti (Personale INTERNO/ESTERNO all’Istituzione Scolastica) per n.1 incarico di progettista e di n. 1 incarico di collaudatore

Il DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO             il PON Programma Operativo Nazionale 2014IT05M2OP001 “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” approvato con Decisione C (2014) n. 9952, del 17 dicembre 2014 della Commissione Europea;

VISTI               i seguenti Regolamenti (UE) n. 1303/2013 recante disposizioni comuni sui Fondi strutturali e di investimento europei, il Regolamento (UE) n. 1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e il Regolamento (UE) n. 1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;

VISTA              il bando PON FESR prot. n. AOOGEFID/12810 del 15 ottobre 2015 “Per la scuola – Competenze e ambienti per l'apprendimento” 2014-2020 - ASSE II Infrastrutture per l’istruzione – obiettivo specifico 10.8 - "Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” - Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori professionalizzanti e per l’apprendimento delle competenze chiave. Realizzazione di ambienti digitali.

VISTA              l’autorizzazione del 20/01/2016 Prot. AOODGEFID/1771 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio IV - ad attuare il Piano Integrato d’Istituto per l’a.s. 2015/2016 “Autorizzazione dei progetti e Impegno di spesa”, nell’Ambito del Programma Operativo Nazionale “Competenze e ambienti per l’apprendimento” finanziato con FSE – avviso pubblico AOODGEFID/12810 del 15/10/2015 definito dai seguenti codici;

VISTE              la delibera n°4 Collegio dei Docenti del 11 settembre 2015 del di approvazione del Piano Integrato d’Istituto- “Per la Scuola – Competenze e Ambienti per l’Apprendimento (FSE-FESR);

VISTE              le norme stabilite nelle linee guida per la realizzazione di tali Progetti;

Considerato   che per la realizzazione dei suddetti progetti è necessario reperire e selezionare personale esperto, eventualmente anche esterno all’istituzione scolastica, per l’attività di Progettazione e Collaudo;

VISTE              la Delibera del Collegio dei Docenti n.1 del 10 maggio 2015 e la Delibera del Consiglio d’Istituto n. 12/2016 del 31 marzo 2016, di approvazione dei criteri di comparazione dei curricula del personale interno e/o esterno all’Istituto cui conferire l’incarico di esperto Progettista del PON FESR autorizzato;

VISTO             il regolamento degli acquisti dell’Istituto

DETERMINA

Art. 1

Le premesse fanno parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.

Art. 2

Si delibera l’avvio delle procedure comparative, ai sensi dell’art. 40 del D.I 44/2001, per il conferimento dei suddetti incarichi di collaborazione attraverso il reperimento di curriculum del personale intero alla scuola. Nel caso di assenza di candidature di personale interno alla Scuola, si procederà alla comparazione di curriculum di esperti esterni

Art. 3

L’importo massimo corrisposto per l’incarico di progettazione esecutiva è di €. 370,00 (trecentosettanta/00) L’importo massimo per l’incarico di collaudatore sarà di €. 185,00 (centottantacinque/00) Gli importi sopra indicati, si intendono omnicomprensivi di oneri e contributi.

Art. 4

L’aspirante dovrà assicurare la propria disponibilità per l’intera durata del progetto. L’incarico di progettista e di collaudatore non può essere ricoperto dalla stessa persona, né da una persona appartenente alla ditta che ha vinto la gara di appalto dei lavori.

Il progettista dovrà:

  • conoscere in maniera approfondita, per operare in conformità, le linee guida relative all’attuazione dei progetti finanziati dal Fondo Sociale europeo “Disposizioni e Istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai fondi Strutturali Europei” e altre disposizioni attinenti;
  • provvedere alla progettazione esecutiva dell’intervento FESR;
  • espletare tutte le attività propedeutiche all’indizione della procedura a evidenza pubblica secondo le indicazioni del Dirigente Scolastico e/o del Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi;
  • provvedere alla predisposizione e realizzazione del piano degli acquisti, secondo le indicazioni specifiche fornite dal dirigente Scolastico mediante l’elaborazione del capitolato di gara per l’acquisto di beni e servizi;
  • verificare la piena corrispondenza tra le attrezzature previste dal progetto approvato e quelle richieste nel piano degli acquisti (capitolato tecnico);
  • redigere i verbali relativi alla sua attività;  
  • coordinarsi con il Responsabile del servizio di prevenzione e protezione e il Responsabile per la Sicurezza per la   corretta installazione    delle dotazioni   tecnologiche negli ambienti scolastici;
  • collaborare con il Dirigente Scolastico e con il D.S.G.A. per tutte le problematiche relative al Piano FESR, al fine di soddisfare tutte le esigenze che dovessero sorgere per la corretta e completa realizzazione del Piano medesimo, partecipando alle riunioni necessarie al buon andamento delle attività.

Il collaudatore dovrà:

  • verificare i documenti relativi alla consegna dei beni e la corrispondenza rispetto a quanto specificato nel bando di gara indetto dall’Istituto;
  • eseguire verifiche e controlli di tutta la fornitura rispetto alle caratteristiche di qualità e di costo, alla loro efficace funzionalità, alle prestazioni dichiarate dall’azienda fornitrice non oltre quindici giorni dalla comunicazione della data di consegna e messa in funzione, salvo diverso termine contrattuale;
  • provvedere al collaudo della fornitura, secondo la tempistica stabilita dal Dirigente scolastico;
  • procedere con il collaudo in contraddittorio con i tempi della ditta fornitrice e sottoscrivere il verbale di collaudo dei beni e degli adeguamenti eventualmente effettuati;
  • verificare di concerto con il delegato della ditta appaltatrice il corretto funzionamento di tutte le attrezzature;
  • verificare la rispondenza dei beni acquistati e degli adeguamenti eseguiti rispetto al progetto stilato;
  • redigere i verbali di collaudo;
  • verificare l’esistenza delle licenze d’uso del software e manuali d’uso per tutte le attrezzature, ove previsti.

Gli interessati possono produrre domanda utilizzando esclusivamente i modelli predisposti. La domanda deve essere indirizzata al   Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Poppi, pervenuta a mano o a mezzo raccomandata   con   l'indicazione sulla busta della   dicitura "Candidatura progettista o collaudatore PON FESR ASSE II" Codice progetto: 10.8.1.A3FESRPON-TO-2015-28- Realizzazione ambienti digitali entro e non oltre le ore 12.00 del 28 maggio 2016 (non fa fede il timbro postale).

Non saranno prese in considerazione domande pervenute oltre la scadenza stabilita.

La stessa domanda dovrà essere corredata anche da dichiarazione di autocertificazione circa la veridicità̀ delle informazioni in essa contenute e di autorizzazione al trattamento dei dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003.

La selezione dei candidati interni sarà effettuata da una commissione presieduta e appositamente costituita dal Dirigente Scolastico, mediante comparazione, sulla base dei criteri di valutazione e dei punteggi della seguente tabella:

Progettista:

Titoli ed Esperienze lavorative Punti
Laurea triennale nuovo o vecchio ordinamento attinente alle tematiche del progetto 4
Diploma di istruzione secondaria superiore 4
Pregresse esperienze, in qualità di progettista, in progetti FESR attinenti al settore richiesto o in progetti settore multimediale

Punti 2 per ogni esperienza

(max 10 punti)

Esperienze documentate di progettazione e collaudo di tecnologie informatiche 6
Funzione strumentale multimedialità presso istituti scolastici

Punti 3 per ogni anno

(max 20 punti)

totale punteggio max 44

Collaudatore:

Titoli di studio Max 15 punti
Laurea triennale nuovo o vecchio ordinamento attinente al settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Da 110 e lode: punti 6

Da 110 a 100:punti 5

Da 99 a 66:punti 4

Diploma di istruzione secondaria superiore 4
Titoli didattico -culturali Max 20 punti
Corsi di aggiornamento /formazione attinenti al settore richiesto o in progetti attinenti al settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Punti 2 per ogni esperienza

(max 10 punti)

Pubblicazioni, interventi o seminari, corsi svolti come formatore progetti attinenti al settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Punti da 1 a 3 per ogni esperienza

(max 10 punti)

Titoli professionali Max 30 punti
Pregresse esperienze , in qualità di progettista o collaudatore, in progetti ed attività attinenti al settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Punti 3 per ogni esperienza

(max 15 punti)

Incarichi scolastici svolti nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Punti 3 per ogni incarico

(max 15 punti)

Totale punteggio Max 65 punti

Sarà individuato il candidato che avrà raggiunto il maggior punteggio. Questa istituzione si riserva di procedere al conferimento dell’incarico anche nel caso di una sola candidatura, purché giudicata congrua e valida. L’esito della selezione sarà comunicato direttamente al candidato individuato ed affisso all’Albo della scuola. L’attribuzione dell’incarico avverrà tramite provvedimento.

Art. 5

Ai sensi dell’art. 31 D.Lgs 50/2016, viene nominato Responsabile del Procedimento il Dirigente scolastico.

F.to Il Dirigente Scolastico

               Prof.ssa Alessandra Mucci

 

 

MODULO DOMANDA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE DI ESPERTO INTERNO

󠇕 PROGETTISTA

󠇕COLLAUDATORE

Al DIRIGENTE SCOLASTICO

Il/La sottoscritto/a__________________________________(cognome e nome)

nato/a____________________________________prov. _____________il ________________

C.F. ________________________________

Residente in ________________________________________ prov. ___________

via/Piazza___________________________________________________________ n.civ. ______

telefono______________________________cell. ____________________________

E MAIL- ___________________________________________________

TITOLO DI STUDIO POSSEDUTO__________________________________________conseguito

presso_________________________________________ con voti ____________________

Attuale occupazione (con indicazione della sede di Attuale sede si servizio)

________________________________________________________________________________,

C H I E D E

alla S.V. di partecipare alla selezione, in qualità di ESPERTO INTERNO PROGETTISTA O COLLAUDATORE, per il seguente progetto:

Progetto: Codice identificativo del progetto: 10.8.1 .A3-FESRPON-TO-2015-28 per la realizzazione di ambienti digitali

Ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, consapevole che le dichiarazioni mendaci sono punite ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia, secondo le disposizioni richiamate all'art. 76 del citato D.P.R. n. 445- 00, dichiara:

. di non avere procedimenti penali a suo carico né di essere stato condannato a seguito di procedimenti penali ovvero _________________________________________ ;

. di non essere stato destituito da pubblico impiego;

. di non trovarsi in alcuna posizione di incompatibilità con pubblico impiego;

. essere/non essere dipendente di altre Amministrazioni pubbliche;

. di non essere collegato a ditte o società interessate alla partecipazione alle gare di acquisto.

Alla presente istanza allega:

. tabella di valutazione dei titoli per selezione di esperto collaudatore;

. curriculum vitae in formato europeo;

. ogni altro titolo utile alla selezione.

Il/La sottoscritto/a esprime il proprio consenso affinché i dati forniti possano essere trattati nel rispetto del D.L.vo n. 196-03 (Codice in materia di protezione dei dati personali), per gli adempimenti connessi alla presente procedura.

data _____________________ FIRMA ____________________________________

 

Al Dirigente Scolastico dell’ ……………………………………………

          

   TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER SELEZIONE DI ESPERTO PROGETTISTA

Titoli ed Esperienze lavorative Punti attribuitisi dal candidato assegnati dalla commissione
Laurea triennale nuovo o vecchio ordinamento attinente alle tematiche del corso 4
Diploma di istruzione secondaria superiore 3
Pregresse esperienze, in qualità di progettista, in progetti FESR attinenti al settore richiesto o in progetti settore multimediale

Punti 2 per ogni esperienza

(max 10 punti)

Esperienze documentate di progettazione e collaudo di tecnologie informatiche 6
Funzione strumentale multimedialità presso istituti scolastici

Punti 3 per ogni anno

(max 20 punti)

                    
totale punteggio max 43

Firma
____________________

Al Dirigente Scolastico dell’ ……………………………………………

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER SELEZIONE DI ESPERTO COLLAUDATORE

Titoli di studio Max 15 punti
Punti attribuitisi dal candidato assegnati dalla commissione
Laurea triennale nuovo o vecchio ordinamento attinente al settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Da 110 e lode: punti 6

Da 110 a 100:punti 5

Da 99 a 66:punti 4

Diploma di istruzione secondaria superiore 4
Titoli didattico -culturali Max 20 punti
Corsi di aggiornamento /formazione attinenti al settore richiesto o in progetti attinenti al settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Punti 2 per ogni esperienza

(max 10 punti)

Pubblicazioni, interventi o seminari, corsi svolti come formatore progetti attinenti al settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Punti da 1 a 3 per ogni esperienza

(max 10 punti)

Titoli professionali Max 30 punti
Pregresse esperienze , in qualità di progettista o collaudatore, in progetti ed attività attinenti al settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Punti 3 per ogni esperienza

(max 15 punti)

Incarichi scolastici svolti nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Punti 3 per ogni incarico

(max 15 punti)

                    
Totale punteggio Max 65
           

Firma
____________________
Pin It